La Provincia sia con te!

25 09 2009

Il Comitato Bazzanese apprende con piacere che la provincia di Bologna si schiera con i cittadini e con i Comuni che si sono opposti all’impianto di asfalto. Dopo queste dichiarazioni ci attendiamo dunque un aiuto concreto, ad esempio la richiesta di convocazione di una Conferenza dei Servizi a livello regionale, o qualcosa di simile. Infatti, a nostro parere, il problema di quell’impianto, sino ad oggi non è stato affrontato nelle giuste prospettive dalla Conferenza dei Servizi in Provincia di Modena, e a sentir “loro” il capitolo sembra chiuso. Eppure non dimentichiamoci che i fumi possono sì essere convogliati e filtrati con sistemi di abbattimento, ma l’efficacia di tali provvedimenti dipende da quale investimento la ditta è disposta (sarebbe meglio fosse obbligata) a sostenere. Perdonerete la diffidenza, ma sino ad oggi l’atteggiamento dell’azienda non sembra particolarmente “impregnato” di sensibilità ambientale e coscienza civile nei confronti della salute della popolazione. In compenso, mostra una spiccata sensibilità agli affari! Inoltre, passateci l’osservazione, la verifica dell’efficacia dei sistemi di abbattimento dipende dai controlli che vengono messi in campo, ed ARPA, per sua ammissione, non ha le risorse per eseguirli in maniera efficiente e continuativa. Infine, rimane un grave problema, nemmeno sfiorato dalla Provincia di Modena, nonostante le segnalazioni: le falde acquifere in determinate stagioni piovose risalgono a sino a 15 metri di profondità, fino a lambire il piazzale di lavorazione dell’impianto. Nelle stagioni in cui la falda non risale, piogge ingenti, tipiche degli acquazzoni estivi, potrebbero comunque portarsi in falda tutto l’inquinamento nocivo di quel piazzale, venendo a mancare il filtro naturale realizzato dal terreno, oggi divorato dalla cava. Insomma, chi pagherà se un domani dall’acquedotto di Bazzano dovesse uscire solamente acqua non potabile? Chi rifonderà la salute dei cittadini, compromessa da una politica scellerata, condizionata da conflitti d’interesse fondati sulla mercificazione del territorio? God save the Queen! Che tradotto in italiano potrebbe diventare … “qualcuno metta gli occhiali alla politica!”

InformazioneBO-Bitume_Burgin-20090925

Annunci

Azioni

Information

One response

28 09 2009
doriano

Personalmente rimango un pò dubbioso di questa presa di posizione della provincia,perchè mi risulta che anche nella provincia di bologna ci siano diverse situazioni come la nostra( forse peggio) e non mi risulta che la provincia stia lavorando così celermente per rimediare.
A me sembra più uno spot che una reale convinzione di aiutare chi nei prossimi giorni dovrà vivere quello che diverse comunità già vivono da anni.
Non dimentichiamoci quello che comitati di altri comuni ci testimoniano!
Posso accettare l’aiuto che le istituzioni possono darmi,ma a patto che si risolvano i gravi problemi che da anni esistono,altrimenti tutto non ha senso.
Scusate ma di questi tempi mi fido poco dei politici,sopratutto di quelli che guardano in casa degli altri e non in casa loro.
Grazie ancora per l’ottimo lavoro che fate!

doriano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: