Bitume a porte chiuse (resoconto della riunione del 30 luglio)

31 07 2009

Il 30 luglio (ieri per chi legge) nella sede della Provincia di Modena si è tenuta la Conferenza dei Servizi, con la partecipazione delle  Amministrazioni Comunali di Savignano sul Panaro (rappresentata dal Sindaco Germano Caroli) e di Bazzano (rappresentata dall’Assessore all’Ambiente Moreno Pedretti), dei tecnici dell’ A.R.P.A. e dell’ASL, della proprieta’ dell’impianto di bitumazione e delle varie Amministrazioni Locali. I rappresentati dei Comitati di Savignano e di Bazzano non hanno potuto. Il “regolamento” non prevede infatti che a queste Conferenze possano anche partecipare privati cittadini, ancorchè costituiti in Comitati. Altra buona occasione persa dalla Pubblica Amministrazione, che poteva far partecipare direttamente alla discussioni chi aveva segnalato le magagne dell’impianto in un dettagliato documento (ovvero le osservazioni del comitato).

La posizione degli amministratori di Bazzano e, soprattutto, di Savignano è stata chiara, ovvero l’impianto pone troppe rischi alla salute dei cittadini e deve pertanto essere delocalizzato (ovviamente non nei pressi di un’altro paese).

I rappresentanti dell’impianto si sono ovviamente mostrati sicuri dell’innocuità del loro stabilmento, concedendo alcune soluzioni tecniche (innalzamento del camino di dispersione fumi, monitoraggio attento delle emissioni) che dovrebbero mettere tutti tranquilli.

Pare che i tecnici dell’ARPA e della ASL siano stati un po’ ritornati sui loro passi e siano meno certi del fatto che l’impianto non porterà alcun danno alla salute degli abitanti delle zone residenziali e industriali esposte. Sull’insalubrità dei fumi di bitume vi è una vastissima letteratura facilmente reperibile e sul discorso che non esiste un’effettiva soglia di sicurezza vi rimandiamo alla relazione del Prof. Forlani. Un tecnico dell’ASL o dell’ARPA oltre che la faccia ci mette la firma e si assume la responsabilità del suo operato tecnico. Quindi, una maggior cautela da parte degli esperti ufficiali è segno di una potenziale (reale) pericolosità di quell’impianto.

Vi invitiamo, se già non l’avete fatto, a recarvi a Magazzino e a valutare coi vostri occhi la distanza tra impianto di bitumazione, case e posti di lavoro.

Riteniamo ragionevole, per la nostra salute, che l’impianto debba essere delocalizzato, evitando una ricollocazione infelice come quella attuale.

Nell’ultima settimana di Agosto si terrà una nuova Conferenza dei Servizi: speriamo in un maggior buon senso dei partecipanti ufficiali, sempre che non abbiano paura di misurarsi con semplici cittadini.

Sarà cura dei Comitati di Bazzano e Savignano tenere alta l’attenzione della popolazione: sono in programma molte cose, da fare insieme. State sintonizzati. Ne vedrete delle belle.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: